San Giorgio, dedicata al re Borbone l’ex piazza Vittorio Emanuele. La principessa Beatrice ringrazia

61

La principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie ha voluto rendere omaggio con una visita privata all’Amministrazione comunale di San Giorgio a Cremano per la decisione di intitolare la piazza antistante il Municipio a Carlo di Borbone. La principessa, figlia maggiore di Ferdinando Duca di Castro, ha consegnato al sindaco, Giorgio Zinno, la medaglia d’oro di benemerenza del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio oltre ad una lettera che reca la firma di Carlo di Borbone, principe di Castro, in cui si legge: “E’ stato con enorme sorpresa e grande compiacimento che ho appreso dell’iniziativa che lei e la sua Giunta state portando avanti nella citta’ di San Giorgio a Cremano. Si tratta di un’azione lodevole che cerca di rafforzare le importanti eredita’ lasciate dalla mia famiglia nel passato e che le nuove generazioni, anche grazie ad azioni come questa, stanno riscoprendo”. Nei primi mesi del prossimo anno sarà organizzata una cerimonia, alla presenza dei Reali della dinastia dei Borbone, nella quale sarà apposta ufficialmente la targa alla piazza che attualmente reca ancora il nome di piazza Vittorio Emanuele II. L’iniziativa del cambio del toponimo ha avuto il via libera della Prefettura dopo il parere positivo della Soprintendenza archeologica per l’Area metropolitana e quello della Società napoletana di Storia Patria. La proposta fu avanzata lo scorso 11 settembre dall’Amministrazione comunale, attraverso l’assessorato alla Toponomastica. “La visita della principessa Beatrice di Borbone rappresenta un grande riconoscimento per tutti, per aver avviato il percorso di attribuire al monarca illuminato la piazza principale della nostra città” spiega il sindaco.