Sanità, Caldoro al Mef:
Avanzo di cassa di 230 mln

31

Duecentotrenta milioni di euro di attivo: è l’avanzo di cassa relativo ai conti della sanità in Campania per il 2014 presentato stamattina dal presidente della Regione Campania Duecentotrenta milioni di euro di attivo: è l’avanzo di cassa relativo ai conti della sanità in Campania per il 2014 presentato stamattina dal presidente della Regione Campania Stefano Caldoro al Ministero dell’Economia e delle Finanze e a quello della Sanità. “Soldi – ha sottolineato Caldoro – che verranno investiti nella sanità per il miglioramento dei Lea“. “Siamo passati – ha ricordato Caldoro – da 853 milioni di deficit consolidato nel 2009 al consuntivo presentato oggi in attivo per 230 milioni“.