Sanità, audizione di Di Scala (Fi): Cardiochirurghi del Ruggi consulenti all’Ospedale del Mare

45

“Che cosa c’è dietro la convenzione tra l’Asl Napoli 1 e il Ruggi D’Aragona per la effettuazione di consulenze cardiochirurgiche a favore dei pazienti ricoverati nell’Utic dell’Ospedale del Mare?”. Lo chiede la consigliera regionale campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala.

“E’ a dir poco anomalo e sicuramente inappropriato – spiega l’esponente di Forza Italia – che pur disponendo sul territorio di strutture specialistiche eccellenti come quelle del Monaldi o del Cardarelli di Napoli, l’Ospedale del Mare debba ricorrere a Salerno”.

“Non vogliamo pensar male, a interessi politici o altro, ma è evidente che, anche in ragione dei costi che comportano, su certe procedure è doveroso un approfondimento”, aggiunge Di Scala che annuncia la convocazione in audizione dei vertici aziendali dell’Asl Napoli 1 e dell’ospedale salernitano.