Sanità, De Luca inaugura i lavori della Città della Medicina a Baronissi

112

“E’ un progetto che guarda al futuro, nuove tecnologie, industria avanzata, formazione, ricerca, ambiente. E’ un simbolo di una nuova Italia, di una nuova Campania che vogliamo costruire”. Cosi’ il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, parlando della futura Citta’ della Medicina, progetto che sorgera’ a Baronissi (Salerno) e per il quale oggi hanno avuto inizio le opere infrastrutturali. “Citta’ della Medicina raccoglie una vecchia idea di una Citta’ dei Giovani che e’ circolata qui per anni, legata molto alla realta’ dell’Universita’ di Salerno. Adesso, si amplia quell’idea e si crea un polo tecnologico per l’industria avanzata, per l’industria biomedicale collegata sempre alla facolta’ di Medicina. L’intervento e’ impegnativo, vale per la Regione 8,5 milioni di euro. C’e’ una nuova viabilita’ dedicata per raggiungere l’Universita’, un collegamento diretto con la metropolitana e con la ferrovia, c’e’ un intervento importante di bonifica ambientale con realizzazione di reti fognarie, ciclo delle acque”. De Luca, inoltre, ha sottolineato che “l’industria biomedicale e’ uno dei settori nei quali credo che convenga investire, non solo perche’ e’ uno dei temi del futuro, ma anche perche’ dobbiamo cominciare a pensare ad un nuovo destino produttivo per i nostri territori”.