Sanità, De Luca: No a pronto soccorso in ogni quartiere

62

“Non prometto un pronto soccorso in ogni quartiere, ma abbiamo deciso di recuperare, senza desertificare Napoli”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, parlando dei pronto soccorso. “Il Piano Morlacco prevedeva la chiusura di tutti gli ospedali a Napoli – afferma – con un solo pronto soccorso al Cardarelli, ma come si può pensare una cosa così?”. “Stiamo lavorando – dice – per mantenere presidi nei territori”. De Luca fa sapere che si sta puntando a “una ventina di posti letto in più agli Incurabili” e a una riorganizzazione con l’ospedale vecchio Pellegrini”. “Al Cto abbiamo riaperto il pronto soccorso ortopedico – aggiunge – poi si aprirà quello generale”. “Al momento c’è un ritardo di un mese, ma entro novembre saremo pronti – conclude – Ci sono stati intoppi legati alla mobilità extra regionale, del personale che doveva venire da fuori e delle autorizzazioni dalle Asl di appartenenza”.