Sanità, l’annuncio di De Luca: Via il ticket regionale per i redditi bassi

67
foto Massimo Pica

“Eliminiamo il ticket sanitario regionale per i redditi sotto i 26.000 euro”. Lo annuncia Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania. “Ci sono due ticket – spiega – quello regionale lo eliminiamo dando una mano a tante famiglie”. De Luca spiega che nel gennaio 2018 all’ospedale del Mare “apre il pronto soccorso di primo livello e lo completiamo entro l’anno. Tra gennaio e febbraio parte il pronto soccorso generale, non solo quello ortopedico che è già attivo, del Cto”. De Luca ribadisce che “è vergognoso che la Campania sia la regione che riceve meno di tutti nel fondo di riparto della sanità, questo è vergognoso. Quindi nell’ambito della maggiore autonomia che contratteremo con il governo chiederemo un riparto serio del fondo nazionale. La Campania è pronta a lanciare la sfida dell’efficienza sui costi standard”. De Luca rivendica “percentuali migliori su parti cesarei, interventi al femore e altri indicatori dei livelli minimi di assistenza”, spiegando anche che “abbiamo finalmente una piattaforma informatica unica per la certificazione dei debiti, i pagamenti e il controllo delle prescrizioni. Esternalizzare le procedure informatiche significa subire un ricatto nei confronti del settore pubblico”.