Sannio Tech, progetti di ricerca e sviluppo: taglio del nastro per il nuovo Laboratorio

50

Venerdì 13 dicembre alle ore 11 sarà inaugurato il Laboratorio “Sannio Tech”, diretto dal Pasquale Vito, delegato alla Ricerca di Unisannio e Docente di Genetica presso Il Dipartimento di Scienze e Tecnologie. La nuova area laboratoriale attrezzata è il frutto della collaborazione scientifica tra il Polo Tecnologico Sannio Tech e L’Università degli Studi del Sannio di Benevento per lo svolgimento dei progetti di ricerca, sviluppo e formazione a cui congiuntamente partecipano.
Nel corso degli anni sono stati già molti i progetti comuni di trasferimento tecnologico: Sims; finanziato dalla Regione Campania; PON Salute denominato Inbiomed; Dottorato in Azienda finanziato dal MIUR; Nanocan per la “realizzazione di Technology Platform nell’ambito della lotta alle patologie Oncologiche”; Progetto BioGranSannio finanziato dalla Regione Campania; Progetto ProCelBam Finanziato dal Ministero per lo Sviluppo Economico.
La attività previste dall’accordo di collaborazione saranno svolte al fine di creare un’area di co-working che renda quanto più agevole possibile l’utilizzo degli spazi e delle attrezzature necessarie per l’espletamento delle attività progettuali ai ricercatori e alle diverse professionalità coinvolti.
I risultati delle attività sviluppate in forza del presente atto saranno di proprietà comune e la pubblicazione dei risultati ottenuti nell’ambito del rapporto di collaborazione avverrà in sinergia tra l’ateneo e il polo tecnologico. Anche eventuali risultati brevettabili saranno di proprietà comune e verranno depositati congiuntamente, fatto salvo il diritto morale degli autori/inventori ai sensi delle vigenti leggi e nel rispetto dell’effettivo apporto inventivo.
Con appositi accordi successivi verranno disciplinati gli aspetti inerenti la co-titolarità, la gestione della proprietà intellettuale e le azioni e attività rivolte alla valorizzazione, ed allo sfruttamento industriale e/o commerciale di invenzioni ad alto profilo scientifico-tecnologico.
La presenza della senatrice Sandra Lonardo, membro della Nona Commissione permanente sull’Agricoltura e Produzioni Agroalimentari, è inoltre foriera dei nuovi percorsi di ricerca e sviluppo che riguarderanno nel prossimo futuro l’impiego di piante officinali e principi attivi estratti da colture autoctone, previste da future attività progettuali del polo Tecnologico e di Unisannio ed Unimol.
All’inaugurazione interverranno, Filippo Liverini, Presidente di Confindustria Benevento, da sempre convinto dell’importanza che accordi tra realtà diverse come l’Università e l’impresa siano motore di innovazione e sviluppo, e che rappresentino “un ulteriore elemento capace di accendere i riflettori sulle eccellenze del nostro territorio e il Professor Ciro Costagliola, direttore del Dipartimento di Medicina e Scienze della Salute presso l’Università degli Studi del Molise, presenti in Sannio Tech, con la quale continua la collaborazione decennale in materia di ricerca e innovazione, soprattutto in virtù del Comitato Etico dell’Ateneo molisano che valuta l’approvazione degli studi clinici ideati e condotti presso il Polo Tecnologico Sannio Tech.