Sanremo: Irama,’grato di restare in gara, ma triste per non potermi esibire’

10

Roma, 3 mar.(Adnkronos) – “Da una parte sono grato. Sono riconoscente che Amadeus mi abbia teso la mano, e ci sia stato un aiuto da parte di tutti da questo punto di vista, in un momento do difficoltà non causato da me. Dall’altra parte, al livello personale, senza nascondere le cose, sono mortificato e dispiaciuto perché ci tenevo molto a fare la performance”. Irama commenta così la decisione del festival di Sanremo di farlo restare in gara mandando in onda il video della prova generale, che sarà quella di lunedì. “Per noi artisti c’è un lavoro che dura mesi di un team, e sono un po’ triste perché ci tenevo particolarmente ad essere su quel palco e giocarmi in maniera sana questo festival”, dice Filippo.