Santarosa Pastry Cup, 5 finalisti ad Amalfi per sua “maestà” la sfogliatella

62

Oggi il mondo della pasticceria nazionale si dà appuntamento ad Amalfi per la settima edizione del Santarosa Pastry Cup. Pasquale Bevilacqua, Pino Ladisa, Angelo Grippa, Debora Vena e Giuseppe Manilia sono i nomi dei pasticceri finalisti che, a partire dal primo pomeriggio, mostreranno le loro personali interpretazioni della “Santarosa” nell’esclusiva cornice del Sensi Restaurant di Amalfi ad una giuria di qualità. A presentare l’evento Chiara Giallonardo, volto noto Rai che a breve rivedremo alla conduzione di Linea Verde Life. I pasticceri in gara si sfideranno presentando una loro creazione ispirata ad un tema particolare che, quest’anno, è la “Sfogliatella 7 Sensi”: la sfogliatella Santarosa è un dolce che rappresenta la perfezione perché, oltre a soddisfare il gusto, riesce a coinvolgere gli altri sensi attraverso i suoi variegati colori, la musicale fragranza, i profumi agrumati e la delicata consistenza. I concorrenti dovranno però arricchire la loro creazione dolciaria con un settimo elemento, univoco e caratterizzante, che ne esprima la pienezza e la completezza, attributi propri del significato del numero 7. In mostra anche una scultura in zucchero dedicata alla sfogliatella Santarosa realizzata dal campione italiano di pasticceria artistica al Sigep 2018, Raimondo Esposito. Al termine della gara, mentre la giuria si ritirerà per decretare il vincitore assoluto della kermesse, tutti gli ospiti si trasferiranno a Conca dei Marini, nella chiesa di Santa Rosa, location storicamente legittimata a concludere il Santarosa Pastry Cup. In questo luogo carico di suggestione si procederà, quindi, alla premiazione del pasticcere finalista ed alla consegna del Premio letterario gastronomico “Sfoglia Conca…racconti di dolcezza”. Seguirà una degustazione a tema. La serata si concluderà con una cena. Inoltre questa mattina si terrà, nel plesso scolastico di Conca dei Marini, un “laboratorio della Santarosa” durante il quale i giovanissimi partecipanti, sotto la guida di due maestri d’eccezione del calibro di Sal De Riso e Nicola Pansa, scopriranno come realizzare gustosissimi prodotti dalle preziose materie prime ricevute in dono dalla natura.