Sardegna: madre Giulia, ‘gran casino su Grillo ma per stupro mia figlia non chiedono processo’ (2)

12

(Adnkronos) – “Oggi dico che hanno sbagliato a fare la denuncia a Budoni e non a Roma – dice ancora la donna – lei si è presentata meno di 24 dopo lo stupro. Oggi mi dispiace non averla fatta tornare”. E racconta: “Una notte è finita in ospedale perché mia figlia si era ricordata tutto e si è lesionata. E quando ho detto al pm: ‘Guardi che mia figlia è stata ricoverata’ si è limitata a dire: ‘Ah mi spiace’. Questo è accaduto l’anno scorso”. E mostra i due referti medici che parlano dello stato psichico della ragazza. “E’ in cura dallo psichiatra. Ci sono giornate che sta barricata in casa. O che si fa nove docce, una di seguito all’altra”. “La nostra rabbia è questa – dice – è un caso analogo a quello del figlio di Beppe Grillo. Due ragazze con quattro ragazzi che gli hanno fatto quello che hanno fatto”. “Mia figlia me lo ha detto dopo una settimana, non subito. Non mi rispondeva al telefono – racconta – Avevo capito che c’era qualcosa che non andava. Lei poi mi ha detto che le hanno fatto un interrogatorio, senza avvocato, senza dirlo a nessuno”.