Save the Children: lotta alla dispersione scolastica, risultati positivi a Napoli, Crotone e Scalea

43

Saranno presentati domani, venerdì 12 settembre, a Roma i positivi risultati del programma di Save the Children “Fuoriclasse”, per il contrasto della dispersione scolastica, a Crotone, Napoli e Scalea. La valutazione dell’impatto Saranno presentati domani, venerdì 12 settembre, a Roma i positivi risultati del programma di Save the Children “Fuoriclasse”, per il contrasto della dispersione scolastica, a Crotone, Napoli e Scalea. La valutazione dell’impatto – la prima del genere – a cura della Fondazione Agnelli. All’inizio del nuovo anno scolastico Save the Children fa il punto sulle misure per un reale contrasto alla dispersione scolastica e alla povertà educativa, con l’incontro “Fare la differenza: gli interventi di Save the Children per contrastare la dispersione scolastica e la povertà educativa” che si terrà Venerdì 12 settembre alle ore 10:30 presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Via di Santa Maria in Via, 37-per richiesta di accredito indicazioni in calce). In particolare, nel corso dell’incontro, saranno presentati i risultati del programma “Fuoriclasse” di Save the Children, attivo dal 2012 nelle città di Crotone, Napoli e Scalea, in collaborazione con Libera – Associazioni nomi e numeri contro le mafie e cofinanziato da Bulgari e Fondazione Con il Sud. Obiettivo dell’intervento, contribuire a ridurre la dispersione scolastica di bambini e adolescenti, in aree di particolare rischio, dove si registrano percentuali elevate di assenze e inadeguate performance scolastiche: 30 le classi coinvolte nel programma, pari a 750 bambini e ragazzi di scuole primarie e secondarie di primo grado a Napoli, Scalea e Crotone. A 2 anni dall’avvio di “Fuoriclasse” notevoli i miglioramenti registrati, che saranno illustrati il 12 settembre e sintetizzati nel rapporto di valutazione a cura della Fondazione Giovanni Agnelli, ente di ricerca che da anni si occupa del settore scuola. Si tratta della prima valutazione di impatto di un progetto di contrasto alla dispersione scolastica, realizzata nel nostro paese. Nel corso dell’incontro verrà presentata la struttura del programma di intervento, che dallo scorso anno scolastico è presente anche a Bari e Milano. Interverranno: Roberto Reggi Sottosegretario all’Istruzione, Andrea Gavosto Direttore della Fondazione Giovanni Agnelli, Gianfranco De Simone ricercatore della Fondazione Giovanni Agnelli, Valerio Neri Direttore Generale Save the Children, Raffaela Milano Direttore Programmi Italia-Europa Save the Children, Francesca Rispoli Responsabile Settore Formazione Associazione Libera, Carlo Borgomeo Presidente di Fondazione con il Sud, Marco Rossi Doria Esperto istruzione ed integrazione sociale, rappresentanti di docenti e studenti che hanno preso parte al programma Fuoriclasse. Interverranno inoltre: Paola Mesca, docente di lettere Istituto Comprensivo F. Russo di Napoli e alcuni ragazzi dello stesso Istituto.