Saviano contro Toninelli

30

Roma, 11 giu. (AdnKronos) – “Su Salvini non avevo alcuna speranza, ma Lei, ministro Toninelli, pensavo fosse – almeno – una brava persona”. Così , in un post su Facebook, si scaglia contro il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. A suscitare l’indignazione dello scrittore napoletano la decisione del Viminale di non autorizzare lo sbarco nei porti italiani della , bloccata in mare con oltre 600 migranti a bordo. Una decisione presa di comune accordo proprio dal ministro dei Trasporti e dal ministro dell’Interno.

“Il Mediterraneo è il mare di tutti i Paesi che vi si affacciano e non si può immaginare che l’Italia continui ad affrontare questo fenomeno gigantesco in solitudine – avevano scritto ieri Toninelli e Salvini in una nota congiunta – Ecco perché chiediamo al governo di La Valletta di accogliere la Aquarius per un primo soccorso ai migranti a bordo”. Da qui l’attacco social di Saviano al ministro del M5S e l’appello al suo elettorato.

“E voi, donne e uomini che con il vostro voto avete portato il M5S al governo, speravate questo dalla vita? Essere la ruota di scorta di un partito xenofobo? – scrive l’autore di ‘Gomorra’ – Fate sentire la vostra voce ai capi, ditegli che non era questo orrore che volevate”. “È necessario, stavolta, che tutti comprendano che il diritto internazionale non può prevedere un’Italia abbandonata a se stessa – ribadisce invece Toninelli su Twitter – Noi salveremo sempre le vite umane, ma Malta è la spia di un’Europa che deve cambiare”.