Savona al Festival del Lavoro: “Ue è incompiuta”

9

Milano, 28 giu. (Labitalia) – In Italia “esistono problemi di origine interna e ne esistono altri che hanno origine nell’incompiutezza dell’Unione Europea ai quali dedicherò tutte le mie forze per avere Europa più forte è più equa”. Lo ha detto il ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, nel suo messaggio per il Festival del Lavoro 2018. “Bisogna – ha aggiunto- avere fiducia nell’Italia. La nostra storia lo dimostra: i progressi del nostro paese sono evidenti quanto lo sono i suoi difetti. Io ho conosciuto l’Italia dal dopoguerra in poi e siamo un grande Paese”.

Riferendosi alla platea del festival, “i problemi che avete – ha detto Savona – sono di mia competenza per gli aspetti riguardanti i rapporti con l’Ue. Tutto ciò che avrete da segnalarmi sarà oggetto del mio attenzione e impegno”.