Scabbio (Assolavoro): “Agenzie in prima linea sull’innovazione”

25

Roma, 30 mag. (Adnkronos/Labitalia) – “Le agenzie per il lavoro sono in prima linea per affrontare le sfide che l’innovazione, e in particolare l’automazione e la digitalizzazione, pongono al mondo dell’occupazione”. Così Stefano Scabbio, presidente di Assolavoro, l’associazione nazionale delle agenzie per il lavoro, è intervenuto nel corso dell’assemblea pubblica dell’associazione, a Roma, alla presenza del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti.

“Costituiremo -ha continuato Scabbio- appositi gruppi di lavoro tecnici per entrare nel merito delle questioni relative all’impatto delle nuove tecnologie sull’incontro tra domanda e offerta di figure professionali e per rispondere per tempo e come ‘sistema’ alle nuove esigenze che emergono nel mercato del lavoro”.

Secondo Scabbio, “la scelta di Assolavoro si propone come funzionale a un contributo fattivo alle richieste di merito avanzate dal ministero del Lavoro con l’iniziativa ‘Il lavoro che cambia – Digitalizzazione, automazione e futuro del lavoro”.

In conclusione, per Scabbio, è “cruciale la formazione, per sviluppare le nuove competenze e per ridurre la polarizzazione del mercato del lavoro, che si sta accentuando”. “Occorre una formazione collegata al sistema delle imprese e con precisi obblighi di placement. Così è quella che pongono in essere le agenzie per il lavoro attraverso FormaTemp e che solo nel 2016 ha coinvolto 230mila persone, confermandosi un modello riconosciuto e apprezzato in tutta Europa”, ha spiegato.