Scafati, ad Alpaa, Finetica e Arci il fondo agricolo confiscato alla camorra

25

Si è svolta oggi una riunione con la Commissione Prefettizia di Scafati, in seguito al quale Alpaa, Finetica e Arci, nella qualità di assegnatari del bene confiscato, ora nella disponibilità del Comune, hanno preso in consegna con riserva il fondo agricolo, in attesa di perfezionare la costituzione dell’Ats che gestirà il bene e la successiva sottoscrizione del contratto.
Seguirà nei prossimi giorni una conferenza stampa in cui verrà illustrato il progetto di gestione dell’immobile come bene comune, e le modalità di coinvolgimento dei cittadini di Scafati.