Scafati, in arrivo 14 mln da programma Piu Europa

53

Il governatore Vincenzo De Luca e i commissari prefettizi del Comune di Scafati hanno firmato ieri a Palazzo Santa Lucia il protocollo che riprogramma gli interventi per circa 14 milioni previsti dal programma “PIU EUROPA”. La proposta di riprogrammazione prevede la messa in sicurezza di 12 progetti, non completati al 31/12/2015, mediante l’utilizzo delle rinvenienze maturate a seguito di rimborso di spese certificate sui progetti originariamente finanziati con altre risorse e conformi al POR per un ammontare pari ad € 10.209.195,47 ed € 3.782.144,41 sulle risorse della programmazione FESR 2014/2020 da ammettere a finanziamento con successivo Decreto. I progetti che saranno completati sono: “Polo scolastico di via Oberdan” del valore di € 13.913.076,16 di cui € 3.782.144,41 sulle risorse della programmazione FESR 2014/2020 da ammettere a finanziamento con successivo Decreto ed € 8.874.058,87 provenienti da compensazione di risorse conformi al POR; “Area attrezzata in Via della Resistenza” del valore di € 500.000,00 interamente provenienti da compensazione di risorse conformi al POR; “Riqualificazione quartiere vetrai lotto I” del valore di € 284.041,35 di cui € 12.947,13 provenienti da compensazione di risorse conformi al POR; “Lavori di riqualificazione del tratto stradale di via San Pietro” del valore di € 148.272,93 di cui € 70.000,00 provenienti da compensazione di risorse conformi al POR; “Lavori di adeguamento antincendio di alcune Scuole di proprietà comunale” del valore di € 347.097,81 di cui € 13.236,66 provenienti da compensazione di risorse conformi al POR.