Scale mobili, arriva il sistema che prevede guasti

9

Milano, 25 ott. (AdnKronos) – Un sistema connesso al cloud che permette di prevedere problemi e pianificare interventi di manutenzione su ascensori e scale mobili. È “24/7” ed è quanto presentato da Kone e Ibm all’E2forum di Milano, appuntamento dedicato all’innovazione tecnologica nel campo della mobilità verticale.

A spiegare le funzionalità del nuovo sistema di monitoraggio è Vito De Masi, direttore dei servizi di Kone: “Il nuovo servizio 24/7 dà la possibilità, connettendo in nostri impianti in rete, di inviare dei dati in cloud e permette così di prevedere il funzionamento degli impianti. Non solo, permette di anticipare eventuali guasti e provvedere alle riparazioni prima che avvenga la rottura di un componente”.

Un prodotto, dice De Masi, che non verrà diffuso solamente per ascensori e scale mobili: “Lo applichiamo su ascensori di qualunque marca, su scale mobili di qualunque marca e lo estenderemo a breve anche alle porte automatiche. Andremo quindi nel mondo della mobilità orizzontale. Ci sarà la possibilità di avere un controllo da remoto anche per una normale porta automatica di accesso agli edifici”. Alla realizzazione del sistema di monitoraggio 24/7 ha contribuito, insieme a Kone, anche Ibm. Ed Enrico Erba, Sales Ibm Cloud Service sottolinea che “Il contributo di IBM si manifesta nel fornire soluzioni e tecnologie abilitanti, in modo che tutta la sensoristica sia tra loro collegata e contribuisca in modo efficiente a prevenire eventuali problemi, aumentando così le disponibilità dei servizi”.