Scambi culturali per lo sviluppo, 1 mln dalla Ue

39

Cultura per la città e le regioni: è un bando promosso dalla Commissione europea che mira a promuovere lo scambio e il trasferimento di esperienze tra città e regioni in materia Cultura per la città e le regioni: è un bando promosso dalla Commissione europea che mira a promuovere lo scambio e il trasferimento di esperienze tra città e regioni in materia di politiche culturali. L’iniziativa fa capo alla sezione Trasnsettoriale del programma Europa creativa. Nel bando pubblicato sulla Gazzetta europea si spiega che “la cultura è ampiamente riconosciuta come un elemento chiave nelle strategie per lo sviluppo urbano e regionale. Imparare a sfruttare al meglio il potenziale della cultura può contribuire a rilanciare lo sviluppo in Europa. Pertanto, se investire nella cultura può essere una saggia decisione per i responsabili politici locali e regionali, è altrettanto essenziale che, in un momento di restrizioni di bilancio, vengano fatte scelte appropriate. Alcune città e regioni sembrano aver avuto più successo di altre nel fare scelte strategiche sulla cultura e nel garantire benefici a lungo termine dai loro investimenti. Cosa si può imparare dalla loro esperienza? Può essere trasferita ad altri contesti?”. Su queste basi, il bando di gara intende sostenere lo scambio di esperienze tra amministrazioni regionali e locali attraverso visite di studio. Questi contatti diretti permetteranno ai responsabili politici di osservare in loco le iniziative più interessanti inerenti l’impatto della cultura sullo sviluppo urbano e regionale, e di discutere della loro attuazione, facilitando in tal modo il trasferimento di buone pratiche. Si richiede anche di fornire un follow-up coaching a amministrazioni regionali/locali selezionate che hanno partecipato alle visite, al fine di massimizzare il loro impatto, nonché un’ampia diffusione delle informazioni. Il valore dell’appalto è di 1.000.000 di euro (Iva esclusa) e il contratto d’appalto avrà una durata di 32 mesi. La scadenza per la presentazione delle offerte è il 18 agosto 2014.