Scavi di Pompei, tour operator favorevoli all’aumento delle tariffe

65

Tour operator favorevoli all’aumento del biglietto degli Scavi di Pompei che, dall’1 aprile 2018, passerà da 11 a 15 euro a persona. Ritocchi da due euro anche agli altri siti gestiti dalla Soprintendenza diretta da Massimo Osanna. Il presidente della Fiavet Campania, federazione degli operatori turistici, Ettore Cucari plaude alla decisione di Osanna, per l’anticipo con cui è stata comunicata “perché ci consente gli adeguamenti delle tariffe turistiche”. 

“Abbiamo sempre detto che il parco archeologico di Pompei è un’esperienza unica che vale anche più di 15 euro – afferma Cucari – Ora il prossimo passo che auspichiamo è di prevedere un biglietto di due giorni, che consentirebbe ai turisti di entrare e uscire dagli Scavi, programmando di restare a dormire una notte. Sarebbe un grande aiuto anche a tutta l’industria ricettiva di Pompei e dintorni che al momento vive di un turismo ‘mordi e fuggi'”.