Schianto con tuta alare, muore base jumper inglese

42

Belluno, 24 giu. (AdnKronos) – Un base jumper inglese di 49 anni è morto dopo essersi lanciato con la tuta alare della Cima della Busazza, in provincia di Belluno. E’ successo intorno alle 11 quando la Centrale operativa del 118 ha ricevuto la chiamata di due testimoni, un escursionista e un alpinista, che avevano visto l’uomo lanciarsi e precipitare. L’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore è decollata nella direzione indicata e poco dopo ha individuato il corpo dell’uomo, R.H. le sue iniziali, a una quota di 2.700 metri circa.

Il base jumper e alcuni suoi compagni avevano raggiunto poco prima in elicottero la vetta della Cima della Busazza. Da lì si era lanciato con la tuta alare a destra dello spigolo, poi ha aperto il paracadute e, per motivi da accertare, è finito contro la parete poco più sotto. L’eliambulanza ha inviato sul posto tre soccorritori del Soccorso alpino di Agordo che hanno raggiunto la vittima. La salma che è stata trasportata a Capanna Trieste.