Sciame sismico in Irpinia: scosse continue da 24 ore

83

Terremoto in Irpinia, lo sciame sismico continua. Non si arrestano le scosse che vanno avanti da ormai quasi 24 ore in provincia di Avellino. Quaranta gli eventi tellurici che continuano ad attraversare il territorio dell’Alta Irpinia. Alle 9,18 di questa mattina l’ultima scossa, in ordine cronologico, è stata registrata nel comune di Caposele. Un doppio evento tellurico. Due distinte scosse di magnitudo ridotta a 1.9 e 1.2 avvenute a distanza di pochissimi secondi. Alle 2.44 nel cuore della notte un’altra scossa è stata registrata nel territorio di Sant’Angelo dei Lombardi di magnitudo 1.6. All’1.27 altro evento tellurico a Rocca San Felice di magnitudo 1.3.
Tra le 23.03 e le 22.45 quattro le scosse, di cui tre a Sant’Angelo dei Lombardi e una a Flumeri (tutte di magnitudo ridotta tra 1.1 e 1.6).Tra e 21,47 e le 20,28 in rapida sequenza si sono registrate una serie di scosse sempre a Sant’Angelo dei Lombardi, con la più forte di magnitudo 2,7.Le prime sedici scosse di terremoto si erano verificate ieri ed erano state registrate dagli esperti in Alta Irpinia, quattordici delle quali avvenute a ripetizione dalle 18,13 alle 20.28. Tutte erano state registrate con epicentro in un perimetro limitato compreso tra i territori dei comuni di Sant’Angelo dei Lombardi, Torella dei Lombardi e Rocca San Felice.