Scienza e storia della medicina
Salerno, rinasce il Museo Papi

41

Domani, venerdì 6 febbraio alle ore 19, al Museo “Roberto Papi” (Palazzo Galdieri-Fondazione Scuola Medica Salernitana –Via Trotula de Ruggiero, 23) a Salerno si terrà l’evento “Lungo le vie della storia Domani, venerdì 6 febbraio alle ore 19, al Museo “Roberto Papi” (Palazzo Galdieri-Fondazione Scuola Medica Salernitana –Via Trotula de Ruggiero, 23) a Salerno si terrà l’evento “Lungo le vie della storia della medicina – Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana“. Nel corso dell’incontro verrà ufficializzata la convenzione tra l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno (presidente Ordine Medici Salerno, Bruno Ravera; Presidente Commissione Albo Odontoiatri Gaetano Ciancio) e la Fondazione “Scuola Medica Salernitana” (presidente Corrado Liguori, Comitato Scientifico direttore Vitulia Ivone) in merito alla valorizzazione e alla promozione del Museo “Roberto Papi” e della Collezione di Storia della medicina e della strumentazione medico-chirurgica. La direzione artistica del Museo sarà affidata a Mario Papi. Il Comitato direttivo sarà composto dai medici Enrico Indelli – presidente, Giuseppe Lauriello – direttore e Mario Infante. All’incontro parteciperanno: Mario Papi, Direttore Scientifico del Museo; Renato Scotti di Uccio, Segretario Nazionale Associazione “Amici di Brugg”; Nicola Perrini, Presidente “ Amici di Brugg” e Presidente “Fondazione Prof. Luigi Castagnola”. Presente anche Marilia Parente, presidente della Cooperativa Sociale Galahad che gestisce la biglietteria e il calendario eventi del Museo Roberto Papi e del Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana, con il patrocinio della Fondazione Scuola Medica Salernitana. Il Museo, istituito nel settembre 2009, raccoglie un’importante collezione di strumenti medico-chirurgici raccolti da Roberto Papi, prematuramente scomparso e a cui è intitolato il museo. Con la sua raccolta di strumenti ed attrezzi medico-chirurgici databili tra il XVII e il XX secolo, costituisce a livello mondiale uno dei più importanti musei per quantità di materiale ed interesse scientifico. Al suo interno vi è allestita un’esposizione permanente di pezzi appartenenti a quasi tutte le branche della medicina come oculistica, chirurgia, ortopedia, odontoiatria, cardiologia, pneumologia e attrezzi della farmaceutica, materiale per anestesia e vaccinazioni. Inoltre, sono state ricreate scene di vita medica, studi odontoiatrici, ospedali da campo e arredamenti farmaceutici.