Scienze dei materiali e nanotecnologie, nuovo bando Ue per i ricercatori

42

E’ stato appena pubblicato l’ottavo bando di Ceri-Eric, il consorzio europeo per le infrastrutture per la ricerca di base e applicata nel settore dei materiali e biomateriali. Il bando prevede due step: 1° marzo, per avere una valutazione preliminare e la possibilità di migliorare le proposte in base al feedback ricevuto, entro la seconda data di scadenza; 30 marzo, consigliata solo agli utenti esperti di tutte le tecniche richieste.

Possono partecipare ricercatori da tutto il mondo, con proposte di ricerca in tutti gli ambiti delle scienze dei materiali e delle nanotecnologie.

In questa call ci sono 50 strumenti e due laboratori di supporto a disposizione, oltre alla possibilità di ottenere premi per le pubblicazioni di alta qualità. Due utenti per esperimento possono inoltre beneficiare del sostegno alla mobilità.