Sciopero 8 giugno, si ferma il personale di volo EasyJet e Volotea

130

“Il personale di volo delle compagnie aeree EasyJet e Volotea incrocerà le braccia per 4 ore il prossimo 8 giugno“. A confermare lo stop è una nota della Uiltrasporti che spiega le ragioni della protesta. “I lavoratori di EasyJet protesteranno contro la compressione dei diritti culminata in licenziamenti ingiustificati, contro la mancanza di solidità operativa, a danno di passeggeri ed equipaggi e contro il totale degrado delle relazioni industriali. Per quanto riguarda Volotea invece si assiste ad una continua condotta antisindacale portata avanti dalla compagnia. Richieste inaccettabili di riduzioni del salario, promozioni ed upgrade economici a insindacabile giudizio della compagnia per esercitare di fatto un vero e proprio controllo sui propri dipendenti, a cui si aggiungono contestazioni disciplinari in contrasto con la normativa italiana”, dice Uiltrasporto. “Le giornate di protesta – conclude il sindacato – saranno coordinate con i sindacati europei interessati per un’azione condivisa e concentrata a livello transnazionale. Ci auguriamo che le due compagnie accolgano le legittime richieste delle lavoratrici e dei lavoratori, in caso contrario questa sarà solo la prima di una serie di azioni di protesta che renderanno ‘calda’ l’estate”.