Sciopero Eav, stop a Sepsa e Metrocampania: disagi per gli utenti Circum

77

Fermi i treni di Sepsa e Metrocampania, notevoli disagi e ritardi per gli utenti di Circumvesuviana. Questi gli effetti dello sciopero di 24 ore proclamato da Uiltrasporti, Ugl Autoferrotranvieri e Faisa Cisal nell’azienda di trasporti Eav. A renderlo noto sono le sigle che hanno organizzato la mobilitazione. Lo sciopero è stato criticato alla vigilia dal presidente Eav, Umberto De Gregorio, al quale risponde oggi una nota diffusa dal segretario generale di Uiltrasporti della Campania, Antonio Aiello. “De Gregorio – afferma Aiello – continua a non capire le ragioni di uno sciopero. Eppure pensavamo di avergliele spiegate bene qualche mese fa: lo sciopero dei dipendenti Eav è stato proclamato non per difendere un ristretto numero di persone, come strumentalmente afferma De Gregorio, ma per stabilire un principio sacrosanto di equità per tutti i lavoratori, evitando le disparità e le discriminazioni che l’azienda da qualche tempo, con l’avallo del management aziendale, porta avanti”.