Scirocco e… neve

27

Roma, 8 mar. -(AdnKronos) – Marzo pazzerello, recita l’adagio sul tempo. E questo 2018 lo conferma. Il secondo weekend di questo mese sarà infatti caratterizzato dalla concomitanza di due stagioni, la primavera e l’estate.

Se al Nord un’intensa perturbazione porterà nubifragi su molti settori, al Sud le temperature potrebbero sfiorare i 28/30°: è quanto annunciano gli esperti del sito ‘iLMeteo.it’. Se sabato le piogge risulteranno di modesta entità, non sarà così domenica quando precipitazioni abbondanti o molto abbondanti colpiranno Toscana, Liguria, Nordest e i settori alpini e prealpini.

NUBIFRAGI E NEVE – Non si escludono veloci nubifragi. Nevicate copiose sulle Alpi sopra i 1.400 metri. Acqua alta a Venezia, con marea sostenuta. Al Sud invece sarà estate.

SCIROCCO – “I caldi venti sciroccali che accompagneranno la perturbazione al Nord e l’aumento della pressione al Sud – spiegano gli esperti – saranno i due fattori principali che faranno schizzare le temperature diurne sopra i 25/27° su Sicilia, Calabria e Sardegna, 20/23° su Campania, Basilicata e fino a 24° in Puglia. Insomma – concludono – un anticipo d’estate”.