Scola chiese, il mio addio sia una festa

11

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – “Mi dovete festeggiare alla Casa del cinema, come se fosse una festa”. Questa la volontà di Ettore Scola. E così sarà. Giovedì e venerdì ci sarà infatti, proprio alla Casa del Cinema, la camera ardente del maestro, morto il 19 gennaio a 84 anni. Giovedì dalle 8.30 per tutta la giornata verrà esposta la salma, mentre venerdì la camera ardente si terrà sempre dalle 8.30 fino alle 15, con gli interventi di amici e colleghi di Scola (scelti dai familiari del regista-sceneggiatore) coordinati da Felice Laudadio.
   

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – “Mi dovete festeggiare alla Casa del cinema, come se fosse una festa”. Questa la volontà di Ettore Scola. E così sarà. Giovedì e venerdì ci sarà infatti, proprio alla Casa del Cinema, la camera ardente del maestro, morto il 19 gennaio a 84 anni. Giovedì dalle 8.30 per tutta la giornata verrà esposta la salma, mentre venerdì la camera ardente si terrà sempre dalle 8.30 fino alle 15, con gli interventi di amici e colleghi di Scola (scelti dai familiari del regista-sceneggiatore) coordinati da Felice Laudadio.