Scontro alla Camera per voto su Riforme

23

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Scontro nella conferenza dei capigruppo della Camera tra opposizione e maggioranza sulla data del voto finale sul ddl Riforme. Le opposizioni hanno chiesto un rinvio del voto, inizialmente previsto per il 12 aprile, per consentire la campagna elettorale sul referendum. La maggioranza ha detto no. Ora è certo solo che l’11 aprile inizia la discussione sul ddl Boschi, ma l’opposizione annuncia ostruzionismo sulle dichiarazioni di voto finali, su cui i tempi non sono contingentati, per andare oltre il 12 aprile.
   

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Scontro nella conferenza dei capigruppo della Camera tra opposizione e maggioranza sulla data del voto finale sul ddl Riforme. Le opposizioni hanno chiesto un rinvio del voto, inizialmente previsto per il 12 aprile, per consentire la campagna elettorale sul referendum. La maggioranza ha detto no. Ora è certo solo che l’11 aprile inizia la discussione sul ddl Boschi, ma l’opposizione annuncia ostruzionismo sulle dichiarazioni di voto finali, su cui i tempi non sono contingentati, per andare oltre il 12 aprile.