Scudetto, Ciarambino: La camorra non sporca la bellezza di questa festa e di questa città

69
in foto Valeria Ciarambino (fonte foto Imagoeconomica)

«Grande gioia per la conquista dello scudetto ma l’ennesimo omicidio di camorra rende una sera di festa dal sapore amaro e dai risvolti drammatici – dichiara Valeria Ciarambino, consigliere regionale del Gruppo Misto e Vicepresidente del Consiglio regionale della Campania – È stato bellissimo vedere centinaia di famiglie con bambini al seguito riversarsi per le strade e le piazze di Napoli per festeggiare un evento atteso da tre decenni. Napoli ha dimostrato ancora una volta una coesione insuperabile, ponendo in risalto oltre che la sua bellezza storica e artistica incomparabile, anche la capacità di unirsi. Quanto accaduto non deve sminuire la gioia dei napoletani e sporcare una festa bellissima e spontanea, ma dimostra per l’ennesima volta che la criminalità organizzata non abbassa mai il tiro e agisce senza alcun timore. E quanto accaduto al pronto soccorso del Cardarelli rafforza ancor più la necessità di inasprire le pene verso chi compie atti criminosi e vandalici a danno delle strutture sanitarie, minando la sicurezza del personale tutto. Sono scene inaccettabili, condotte violente da condannare e perseguire senza clemenza».