Scuola, business da 10 miliardi l’anno: Napoli terza con 3mila imprese e 10mila addetti

50

Scuola al via, in Italia coinvolte 40 mila imprese con 144 mila addetti e 10 miliardi di fatturato In Lombardia 6 mila con 34 mila addetti e affari da 4 miliardi Settore stabile, crescono gli addetti e trainano i corsi extra scolastici, tra cultura generale, lingue, sport Al via i primi giorni di scuola, e per le imprese italiane torna a girare un business che coinvolge 40 mila imprese e 144 mila addetti, con dieci miliardi di fatturato annuale, secondo i dati della Camera di commercio di Milano. Si tratta di aziende che intrecciano diversi settori, dalla produzione e commercio di libri e articoli di cancelleria, alla organizzazione di corsi anche linguistici, sportivi e per il tempo libero, alle biblioteche private. In Lombardia, in particolare sono coinvolte 6 mila imprese, con 34 mila addetti e 4 miliardi di fatturato. Roma è leader per numero di imprese con 3.500 attività circa e oltre 15 mila addetti; Milano conta 3 mila imprese e 18 mila addetti, Napoli 3 mila imprese e oltre 10 mila addetti, Torino con circa 1.600 imprese e 6 mila addetti, Bari con oltre mille imprese e 3 mila addetti. Nalla graduatoria per giro d’affari, dopo la Lombardia con 4 miliardi, ci sono Emilia Romagna, Veneto e Lazio con un miliardo circa. In Italia crescono i corsi extra – scolastici, +3,9%, tra cultura generale, lingue, sport e tempo libero. Un dato che in Lombardia vede un aumento del +6%. Crescono gli addetti a livello nazionale, +3,3%, e in Lombardia +5,2%.