Scuola, in Campania graduatorie bloccate e cattedre non assegnate

242

“Far scorrere le graduatorie e autorizzare le nomine in ruolo nelle scuole sul territorio regionale campano”. Lo chiede Michela Rostan, deputata LeU, vicepresidente Commissione Affari sociali della Camera. “Nella regione Campania – continua la deputata – il Ministero dell’Istruzione ha autorizzato 3.449 nomine in Ruolo (di cui 1.539 alle Secondarie Superiori e 1.032 alle Medie). Un numero troppo basso per le esigenze. Ciò nonostante, molti posti a tutt’oggi non sono stati ancora assegnati, perché non si è provveduto a far scorrere le graduatorie prendendo atto delle rinunce arrivate via Pec dai nominati d’ufficio e dai primi convocati. Questi ritardi rischiano di penalizzare l’avvio delle lezioni e di tradire le aspettative di tanti docenti, vincitori di concorso, presenti nelle varie graduatorie, dopo decenni di precariato, che attendono una chiamata e vengono mortificati dall’intollerabile lentezza dei procedimenti amministrativi. Per questo rivolgo un appello al ministro dell’Istruzione e al dirigente scolastico regionale affinché si rispetti pienamente, e nei tempi giusti, il contingente assegnato alla regione Campania, coprendo tutti i 3.449 posti autorizzati, prendendo atto delle rinunce, e facendo scorrere le graduatorie in tempo utile per l’avvio delle lezioni”.