Scuola, dal Miur titolo di Cavaliere alla prof sfregiata dall’alunno

40
in foto Valeria Fedeli, ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

La ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha consegnato alla professoressa Franca Di Blasio, sfregiata al volto da un alunno, il certificato con il quale il presidente della Repubblica le ha conferito l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine ‘Al merito della Repubblica italiana’. La professoressa di italiano e storia dell’Istituto Majorana-Bachelet di Santa Maria a Vico (Caserta) era stata colpita a inizio febbraio al volto con un coltello da un alunno. Pochi giorno dopo, era stata la stessa Fedeli a chiedere al presidente Mattarella l’onorificenza per Franca Di Blasio, come forma di “riconoscimento per l’impegno e l’amore profusi”. “La sua prime espressione – ha ricordato Fedeli, all’incontro con la professoressa – è stata non di condanna ma dire ‘ho sbagliato io’. Un gesto che è l’essenza stessa dell’essere insegnanti, ponendosi in maniera critica sul suo operato”. “Abbiamo perso la dimensione del rispetto nella scuola e in famiglia. Dobbiamo ripartire da un patto si corresponsabilità. Ognuno, nella scuola e in famiglia, deve fare la propria parte”, ha aggiunto Fedeli, invitando poi i docenti a fare emergere i casi di violenza, da parte di alunni e genitori, denunciando.