Scuola, il matematico Roccetti: “Dad a gennaio? E’ inutile, ormai i contagi non si arrestano più”

21

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – “Arrivati a questo punto, è inutile posticipare il rientro in presenza a scuola. Il fenomeno contagi non si arresta più. Con il ricorso alla dad potrebbe registrarsi un alleggerimento, ma minimale rispetto a quanto ormai determinato. Le conseguenze di quello che è stato fatto finora rendono l’eventuale posticipo della riapertura delle scuole una misura tampone”. Ne parla con l’Adnkronos il matematico Marco Roccetti, ordinario di Scienza dei dati all’Università di Bologna nonché tra i sottoscrittori di Lettera 150, associazione nata da un appello di circa 150 professori universitari in favore della rapida predisposizione di un piano di fuoriuscita in condizioni di sicurezza dal blocco del Paese per contrastare l’epidemia da Covid-19.