**Scuola: sottosegretario Sasso, ‘no ad obbligo vaccino giovani, sì a test salivari’**

16

Roma, 24 ago. (Adnkronos) – “L’obbligo del vaccino per i più giovani non serve. Anzi, costituirebbe un azzardo perché i rischi potrebbero superare i benefici. A dirlo non è un pericoloso negazionista del Covid o un ignorante no-vax, ma un luminare come il professor Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma. Mi sento di sposare in pieno il suo pensiero”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso che sollecita: “Usiamoli, finalmente, questi tamponi salivari validati a maggio dall’Istituto superiore di sanità!” ma “accantonati nei pareri che come ministero Istruzione abbiamo richiesto a Comitato tecnico scientifico”.