Scuola, Suor Monia Alfieri: “bando Pon discrimina paritarie per richiesta fideussione”

11

Roma, 10 mag. (Adnkronos) – Il bando del Programma operativo nazionale, Pon, “discrimina le scuole paritarie nella richiesta di fideussione bancaria per l’accesso ai finanziamenti” del fondo strutturale europeo. Per accedere alle risorse è loro richiesto di presentare apposita fideussione bancaria o polizza assicurativa per un importo pari alla quota di risorse erogate a titolo di anticipazione (30% del finanziamento complessivo). Anche se la “fideiussione è una richiesta di normale garanzia quando si agisce con fondi pubblici”, “potrebbe scoraggiare gli istituti paritari a partecipare, mentre i 5 Stelle stanno al varco…”. Ne parla con l’Adnkronos Suor Anna Monia Alfieri, paladina delle paritarie, che, ricordando l’imminente scadenza del bando il prossimo 21 maggio, aggiunge: “Abbiamo il diritto di dire che ci hanno discriminati ma è anche il momento di agire per ridurre i danni. Detto ciò presentiamo i progetti e puntiamo al Dl ristori bis, che la settimana prossima dovrebbe partire alla Camera, per ottenere aiuti, chiedere autonomia e libertà”.