Scuole chiuse in Campania, Cgil, CIsl e Uil: Urgente un confronto di merito con la Regione

74

“Riavviare quanto prima un costruttivo confronto di merito con la Regione” per condividere “le linee di intervento prioritarie e le possibili azioni da mettere in campo per accompagnare la Campania nel difficile percorso di uscita dalla crisi epidemiologica e di superamento delle gravi ripercussioni che essa ha generato dal punto di vista sociale, economico e produttivo”. E’ quanto hanno richiesto i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil della Campania al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, attraverso una nota in cui auspicano di rinverdire la stagione di dialogo che “si è inevitabilmente interrotta a causa dell’emergenza epidemiologica e della recente competizione elettorale”. Il confronto, aggiungono Nicola Ricci, Doriana Buonavita e Giovanni Sgambati, “diviene ancor più urgente alla luce della prossima assegnazione alla nostra Regione delle risorse che saranno definite nell’ambito delle strategie comunitarie e della condivisione, all’interno del Partenariato economico e sociale, dei contenuti dei Programmi operativi 2021-2027 che rappresenteranno più che nel passato un’opportunità di sviluppo da non sciupare” e che si coniugano con le tematiche già sottoposte all’attenzione della Giunta nello scorso mese di aprile attraverso il documento di proposte elaborato dalle Confederazioni regionali.