Scuole in Campania, sulla riapertura delle elementari sarà l’Unità di crisi a decidere

291

L’Unità di crisi della regione Campania potrà decidere “dell’eventuale riapertura della attività in presenza della scuola primaria a decorrere dal 26 ottobre 2020” e che avrà il compito del “costante monitoraggio e valutazione della situazione dei contagi sviluppatisi sul territorio in ambito scolastico e dei relativi casi connessi a “contatti stretti”. E’ quanto si legge nell’ordinanza firmata dal presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca. Pertanto, salvo ogni ulteriore decisione in conseguenza “dell’andamento della situazione epidemiologica quotidianamente rilevata, con decorrenza dal 21 ottobre e fino al 31 ottobre 2020 è confermata la sospensione delle attività didattiche in presenza per le scuole primaria e secondaria, fatta eccezione per lo svolgimento delle attività destinate agli alunni con disabilità ovvero con disturbi dello spettro autistico, il cui svolgimento in presenza è consentito, previa valutazione delle specifiche condizioni di contesto da parte dell’Istituto scolastico”.