Se vieni in bici ti premio, Andriani compra e-bike per dipendenti

14

Gravina in Puglia, 18 mag. (Labitalia) – Se vieni in bici ti premio. Potrebbe essere questo lo slogan del progetto ‘Andriani Bike to Work’, un’iniziativa finalizzata alla promozione della mobilità sostenibile, alla tutela e salvaguardia della salute del personale e dell’ambiente. A lanciarla l’azienda pugliese Andriani Spa, leader nel settore dell’innovation food (paste senza glutine). Ai dipendenti della realtà pugliese sono state distribuite 40 biciclette a pedalata assistita da utilizzare in alternativa all’uso dell’auto privata per gli spostamenti quotidiani nel tragitto casa-lavoro e per il tempo libero. Un dispositivo Gps invierà i dati relativi alle distanze percorse permettendo mensilmente a ciascun dipendente di ricevere un premio in busta paga sulla base del totale di chilometri effettuati per recarsi al lavoro e rientrare a casa.

Inoltre, il personale coinvolto verrà inserito in una classifica che decreterà mensilmente un vincitore, cui sarà assegnato un ulteriore riconoscimento. L’iniziativa promossa da Andriani ha effetti positivi sulla produttività generale del dipendente, ottimizzando il benessere psicofisico del lavoratore che muovendosi sulle due ruote si mantiene in salute ed è meno soggetto ad ammalarsi, più resiliente, arriva più dinamico al lavoro e riesce a trovare una maggiore concentrazione riscontrando un innalzamento dell’umore che aiuta ad abbassare lo stress migliorando le relazioni.

Inoltre, prediligere l’utilizzo della bicicletta per i propri spostamenti favorisce uno stile di vita più salutare, riduce l’obesità contribuendo ad acquisire un miglior tono muscolare e una maggiore fiducia in se stessi. Scegliere un mezzo più ecologico significa anche risparmiare sui costi di trasporto e ridurre le tempistiche per recarsi a lavoro o per rientrare a casa, evitando le perdite di tempo legate al traffico.

Tra gli ulteriori benefici, si riscontra un maggiore staff engagement, ossia entusiasmo del lavoratore verso l’azienda, e happiness, grazie al rilascio di endorfine che migliorano il benessere sul lavoro, la motivazione e la produttività. La mobilità ciclabile presenta, infine, anche vantaggi finalizzati alla promozione di una cultura sostenibile per il territorio e l’ambiente grazie a una minor emissione di CO2 e a una riduzione del traffico cittadino. Andriani è da sempre focalizzata sul miglioramento del benessere e della salute dei propri consumatori, tale concetto si rispecchia all’interno dell’azienda, con una speciale attenzione all’equilibrio psico-fisico delle risorse umane.

“Per noi è fondamentale valorizzare la sfera emotiva e personale di tutti coloro che lavorano nella nostra azienda, rendere sereni e soddisfatti i nostri dipendenti, attraverso iniziative di welfare e di work-life balance come il ‘bike to work’. Al tempo stesso, siamo attenti e sensibili alle esigenze e problematiche dell’ambiente che ci circonda, che cerchiamo di tutelare con impegno e continuità attraverso iniziative sempre più innovative e sfidanti”, ha dichiarato Michele Andriani, presidente di Andriani.

Andriani, con sede a Gravina in Puglia, è specializzata dal 2004 nella produzione di pasta senza glutine. Le materie prime utilizzate, tra cui mais, riso integrale, riso, grano saraceno, quinoa, amaranto, lenticchie, ceci e piselli, sono accuratamente selezionate. La lavorazione avviene all’interno di uno stabilimento produttivo dedicato esclusivamente al gluten free. Molteplici sono le certificazioni aziendali e di prodotto di cui dispone la realtà pugliese, a garanzia di alimenti che rispondono ai più elevati standard qualitativi a livello internazionale.