Sensori salva bimbi in auto, arriva la legge

14

Roma, 15 lug. (AdnKronos) – “Una piccola modifica all’articolo 172 del Codice della strada può essere fondamentale per salvare la vita dei nostri figli, per evitare che da una banale distrazione scaturisca una tragedia che segna per sempre un padre, una madre, una famiglia. Parliamo dei casi di bambini dimenticati in auto dai genitori. Un piccolo errore può trasformarsi in dramma. Ma per evitarlo basta avvalersi delle tecnologie che già esistono: per esempio un sensore integrato al seggiolino e collegato alla chiave del veicolo o allo smartphone”. Lo scrive sul blog delle stelle il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli.

“Porteremo presto il provvedimento in Consiglio dei ministri e agevoleremo l’obbligo attraverso una detrazione fiscale. Al tempo stesso, il mio ministero sta per lanciare una campagna di sensibilizzazione sul tema. Sono questi i provvedimenti che possono cambiare davvero la vita delle persone”, conclude.

“Bene ha fatto il ministro Toninelli ad annunciare interventi per garantire l’installazione di sensori sui seggiolini auto per bimbi, in modo da evitare nuove future tragedie – dichiarano in una nota i deputati di Fratelli d’Italia Carlo Fidanza e Mauro Rotelli, componenti della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati – Si tratta di un provvedimento fortemente voluto da Giorgia Meloni e da Fratelli d’Italia, già proposto nella scorsa legislatura nella quale purtroppo non vide la luce e riproposto all’inizio dell’attuale mandato. Ci auguriamo che il testo base possa arrivare al più presto in modo da rendere l’iter il più veloce possibile”.