Senza vergogna a Napoli: rubano indumenti alla Caritas

27

Blitz degli Agenti del Nucleo investigativo regionale del Corpo forestale della Sardegna, coordinati dal dirigente Ugo Calledda, questo pomeriggio al porto di Cagliari per il sequestro di un tir con decine di tonnellate di indumenti e calzature, usati e nuovi, donati alla Caritas e destinati invece alle bancarelle. Il camion infatti era in partenza dal capoluogo sardo con il traghetto delle 19 per Napoli. Il sequestro è scattato introno alle 17, poco prima che la nave partisse per il capoluogo campano. Cinque le persone indagate nell’indagine coordinata dal sostituto procuratore Guido Pani della Dda di Cagliari: si tratta di due sardi, uno di essi è un cagliaritano, e tre personaggi campani. L’indagine, iniziata diversi mesi fa, ha visto impegnati gli agenti del Nucleo investigativo regionale,ma oggi è scattato il blitz per bloccare il carico. Tecnicamente l’accusa per i 5 indagati è di traffico organizzato di rifiuti.