Sepe a de Magistris: Nozze gay? A Napoli cose più urgenti da affrontare

26

“Credo che a Napoli ci sarebbero provvedimenti piu’ urgenti da adottare”. Lo ha detto l’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, commentando la decisione del sindaco di Napoli Luigi De Magistris di trascrivere nel registro delle unioni civili della citta’ i matrimoni gay contratti all’estero. “Non ho niente contro i gay, li ho ricevuti diverse volte, ma mi sarei aspettato dal sindaco una notizia piu’ concreta, magari che qualche buca delle strade fosse riparata. Comunque la cosa va approfondita”.