Sequestro ambulanza a Napoli, Nessuno Tocchi Ippocrate: Esercito nei Pronto Soccorso

69
in foto Manuel Ruggiero (foto fonte Facebook)

“Utilizzazione dell’Esercito? Certo, laddove nei Pronto soccorso non fosse possibile avere la Polizia, unità dell’Esercito potrebbero essere utili per arginare la violenza crescente contro il personale sanitario. emergenza ormai”. Così all’Ansa Manuel Ruggiero, presidente di “Nessuno tocchi Ippocrate”, che ha denunciato ieri il sequestro di un’ambulanza e del personale all’ospedale Loreto Mare di Napoli da parte di un gruppo di ragazzi per costringere gli operatori a soccorrere un 16enne con una distorsione al ginocchio.