Serbia, imprese italiane edili in missione a Belgrado

20

Le imprese italiane attive nel settore delle infrastrutture sono tornate in Serbia, dopo la missione imprenditoriale di maggio, per una missione di follow-up organizzata dall’Associazione Nazionale Costruttori Edili (Ance) e dall’Associazione delle organizzazioni italiane di ingegneria, architettura e consulenza tecnico-economica (Oice), con il supporto dell’Ice e dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado. L’obiettivo di questa seconda missione annuale – si legge sul sito dell’Ambasciata italiana – è quello di analizzare in dettaglio le opportunità di investimento offerte dal mercato serbo nei settori dei trasporti, dell’energia e della protezione ambientale. I rappresentanti delle imprese italiane hanno avuto sia incontri a livello ministeriale, sia riunioni con le aziende serbe. La missione si è aperta con un incontro in Ambasciata con il Segretario di Stato per le Infrastrutture e Trasporti, Imre Kern, ed è poi proseguito a Palazzo Italia per le sessioni tecniche, con tavoli B2G e B2B.