Serbia, la Camera commercio italiana compie 20 anni: gli auguri di Assocamerestero

40
MARIO POZZA PRESIDENTE UNIONCAMERE VENETO

Alla Camera di commercio Italo-Serba i complimenti “per i vent’anni di attività e per aver accresciuto l’influenza del sistema camerale all’estero, divenendo anche in questi momenti di tensione un presidio camerale importante che offre l’opportunità di vedere come rafforzare ed approfondire le nostre relazioni bilaterali, per monitorare i sentiment degli imprenditori e per sviluppare collaborazioni e progettualità condivise per il sostegno all’export delle imprese italiane”. Questo il messaggio che Mario Pozza, presidente di Assocamerestero e della Camera di Commercio di Treviso – Belluno e di Unioncamere Veneto, ha rivolto al sistema camerale per la ricorrenza dei vent’anni di attività.

“I nostri associati – ha aggiunto – hanno trovato nella Camera di Commercio Italo-Serba un solido punto di riferimento per ogni esigenza legata al proprio business. Nell’arco dell’ultimo anno abbiamo registrato una crescita del 22 per cento di nuovi soci”.

“La piena collaborazione di Ccis nel Sistema Italia in Serbia ci rende attori protagonisti di un cambiamento positivo”, ha concluso.