Sergio Mercuri ambasciatore d’Italia a San Marino

97
in foto Sergio Mercuri

A seguito del gradimento del governo interessato, il Consiglio dei ministri ha deliberato la nomina di Sergio Mercuri come ambasciatore d’Italia a San Marino. Mercuri, riferisce la Farnesina in una nota, è nato a Napoli il 25 giugno 1959. Laureato in Economia presso l’Università di Bologna, entra in carriera diplomatica nel 1984. Inizia il suo percorso presso la Direzione generale per il Personale e l’amministrazione. Assume il primo incarico all’estero presso l’Ambasciata d’Italia a Seul, Corea del Sud, dal 1987 al 1989, successivamente presta servizio presso il Consolato a Manchester, Regno Unito (1989-1992) e quindi a Bonn, Germania (1992-1994) Rientrato a Roma, assume incarico presso la Segreteria Generale, prima di tornare all’estero in qualità di Consigliere alla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Ue, Bruxelles (1997-2001). Dal 2001 al 2005 è Primo consigliere presso l’ambasciata d’Italia a Washington, Stati Uniti d’America. Dal 2005 al 2007 è Capo Ufficio presso la Direzione generale per l’integrazione europea, mentre dal 2007 è inviato speciale del Ministro degli Affari esteri per l’Afghanistan. Nel 2010 diviene ambasciatore d’Italia a Seul, Repubblica di Corea, prima di tornare alla Farnesina nel 2015 presso la Direzione generale per la mondializzazione e le questioni globali, dove dal 2016 è coordinatore per i temi della sostenibilità. Nel 2013 è stato nominato commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica.