Servizi: Azione, ‘Conte rasenta delirio onnipotenza’

32

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – “Mentre l’emergenza sanitaria non accenna a diminuire il presidente del Consiglio continua a giocare allo 007. L’ultima trovata del premier, quella di inserire la futura fondazione dell’Istituto italiano di cybersicurezza nella legge di Bilancio e di ricondurlo direttamente a se stesso attraverso la nomina di un commissario, rasenta il delirio di onnipotenza e soprattutto ancora una volta rappresenta una marginalizzazione del Copasir che invece andrebbe coinvolto”. Lo affermano Vincenzo Camporini, responsabile Sicurezza di Azione, e Giulia Pastorella, responsabile Digitale del partito di Carlo Calenda.