Settimana della cucina italiana in Tanzania

48

Si è tenuta, dal 22 al 28 novembre scorsi, la Settimana della Cucina Italiana in Tanzania. La manifestazione, che ha visto organizzati più di 50 eventi in tutto il Paese, ha avuto come suo momento più importante la partecipazione dello chef stellato Valentino Palmisano, della Terrazza degli Dei di Agrigento e della Food Influencer, Silvia Lazzerini dei Vasetti di Pandora. I due ospiti d’onore hanno fornito il loro importante contributo a gala dinner, lezioni di cucina e ad altri eventi promozionali della cucina italiana a Dar es Salaam e a Zanzibar ai quali hanno preso parte la ministra del Turismo di Zanzibar, Lela Mussa, la vice ministra del Turismo della Tanzania, Mary Masanja e la sottosegretaria agli Esteri, Fatma Mohammed Rajab. Grande copertura mediatica è stata data alla sesta edizione della Settimana della Cucina Italiana in Tanzania che ha rappresentato un momento di grande visibilità presso questo grande pubblico per il nostro Paese, la sua cultura ed il suo stile di vita.
L’ambasciatore Marco Lombardi, nel corso di un’affollata conferenze stampa presso la Residenza dell’Ambasciata d’Italia a Dar es Salaam, ha sottolineato come la cucina italiana abbia delle caratteristiche straordinarie che ne fanno un’eccellenza unica al mondo e anche un mezzo di comunicazione. In Tanzania, ha proseguito, la cucina italiana è molto amata e la presenza dello chef Palmisano, assistito dalla sous chef, Beatrice De Cesari, e dell’influencer Lazzerini, rappresenta un’occasione straordinaria per favorire quello scambio di conoscenze che non può che portare mutui benefici ad Italia e Tanzania. Partner della manifestazione gli oltre 70 ristoranti italiani nel Paese, gli Hyatt di Zanzibar e Dar es Salaam e Emirates Airways.