Settimo Caputo, un napoletano al timone della Prima Regione Area di Milano

894

Cambio, stamattina all’aeroporto militare di Linate, del Comando della Prima Regione Aerea di Milano: una cerimonia celebrerà l’avvicendamento fra il generale di Divisione Aerea, Nicola Lanza de Cristoforis, e il subentrante generale di Squadra Aerea, Settimo Caputo. L’evento sarà presieduto dal Capo di Stato maggiore dell’Aeronautica Militare, generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa. Il generale Caputo, 60 anni originario di Napoli, ha iniziato la carriera militare nel 1974, dopo un’esperienza a Gioia del Colle (Bari) nel 1985 ha conseguito l’abilitazione e la qualifica di ‘Istruttore di tattiche operative caccia intercettori/bombardieri’ presso il Quarto Stormo di Grosseto dove, dal 1990 al 1992 ha comandato il 20esimo Gruppo addestramento operativo. Dal 1993 al 1997 Caputo ha ricoperto vari incarichi presso il Terzo Reparto operazioni dello Stato Maggiore Aeronautica, curando l’addestramento dei reparti aerotattici. Dal 1997 al 1999 ha ricoperto l’incarico di Comandante del 32° Stormo di Amendola. Durante il comando è stato nominato responsabile dell’Unità nazionale operativa Amx per il Kosovo. Dal 1999 al 2004, è stato capo ufficio pianificazione generale, capo ufficio addestramento e operazioni e vice capo di Stato Maggiore del Comando delle scuole. Dal 2004 al gennaio 2007 Caputo ha ricoperto l’incarico di vice capo di Stato Maggiore del comando Squadra Aerea, mentre da gennaio 2007 a dicembre 2009 è stato comandante dell’Istituto di Scienze militari aeronautiche di Firenze, e dal dicembre 2009 al luglio 2011 capo di Stato Maggiore del Comando Squadra Aerea. Dall’agosto 2011 al maggio 2015 ha ricoperto l’incarico di capo di Stato Maggiore del comando operativo di vertice Interforze dello Stato Maggiore della Difesa, dove, tra le attività svolte, ha coordinato la pianificazione operativa nazionale in vari teatri quali Libia, Gibuti, Libano, Kosovo e Kuwait. Caputo, sposato e padre di due figli, ha effettuato oltre 5.300 ore di volo ed è abilitato su più di 20 tipi di velivoli ed elicotteri. Insignito di numerose onorificenze e decorazioni, laureato in Scienze Aeronautiche e in Scienze Politiche, ha conseguito il ‘Master of the science in National Resource Strategy’ presso la National Defence University di Washington, ha frequentato numerosi corsi, in Italia e all’estero. Insieme ad Elena Croci Caputo ha curato la pubblicazione del libro ‘Vicini a una terra lontana’ sull’intervento italiano in Afghanistan, ha scritto inoltre numerosi articoli.