Sguardi non indifferenti, mostra fotografica all’Annunziata sulla maternità

145
Presso la sala delle Colonne del complesso monumentale della SS Annunziata, da sabato 18 novembre 2017 fino a sabato 20 gennaio 2018, avrà luogo la mostra “Sguardi non indifferenti”, reportage fotografico dedicata al tema della maternità.
La mostra intende raccontare, attraverso testimonianze fotografiche attinte da passato e dal presente, la maternità indagando in due direzioni apparentemente diverse, ma accomunate dai temi di forte attualità quali quello dell’accoglienza e dell’adozione.
Il percorso fotografico si articolerà, infatti, in due sezioni tra loro speculari. In una prima sezione saranno esposte 34 foto, in bianco e nero, che ripercorrono la storia dell’istituto da Real Casa Santa dell’Annunziata, istituzione benefica e brefotrofio fino alle numerose attività dell’Ospedale Pediatrico SS Annunziata. Le fotografie sono state sapientemente restaurate e riprodotte dalle abili mani di Angelo Antolino e Maddalena Curatoli. In contemporanea, si potrà visitare una seconda sezione, costituita anch’essa da 34 fotografie legate dal tema dell’attesa e delle sue aspettative: ritratti di donne in attesa di un figlio adottivo, di bambini in attesa di una famiglia o viceversa interi nuclei familiari in attesa di un bimbo.
La maternità è così declinata in varie sue forme tramutandosi da desiderio individuale innato ad un più ampio progetto collettivo con una forte funzione sociale. La mostra sarà occasione anche per valorizzare lo storico edifico dell’Annunziata, istituzione dedicata alla cura dell’infanzia abbandonata, considerato un gioiello d’arte e di architettura e ancora oggi molto amato dai napoletani per il suo identificarsi in simbolo di nascita e di nuova vita. Per questo motivo nella prestigiosa aula della Biblioteca Medica saranno mostrate al pubblico documenti storici dell’Archivio dell’Annunziata che ricorderanno il primo degli “esposti” e il più illustre di essi Vincenzo Gemito.
Attiva negli ultimi anni per la valorizzazione della Real Casa dell’Annunziata è l’Associazione di promozione sociale “Manallart”, che, attraverso servizi museali, eventi culturali, laboratori didattici e visite guidate, mira alla valorizzazione non solo del bene storico, ma dell’intero patrimonio culturale napoletano.