Shoah: Fedeli, ‘ricordo è dovere civile’

13

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – “Questo è il ventesimo anno da quando, con la legge n. 211 del luglio del 2000, l’Italia celebra la Giornata della Memoria. Una scelta e un impegno per istituzioni, forze sociali, politiche e culturali, per la scuola, per il servizio pubblico radio televisivo. Per ciascun cittadino e cittadina. Una scelta che ha contribuito in questi due decenni a rafforzare il senso e il valore di una memoria condivisa. Il ricordo della Shoah, dello sterminio del popolo ebraico, è dovere civile, un compito comune necessario, doveroso e delicato”. Lo afferma a senatrice Valeria Fedeli, capogruppo Pd in commissione di Vigilanza Rai e in quella diritti umani.